• Tel: +39 06 87153008
  • Email: esservi@esservi.it

Novità Dichiarazione Modello 730/2021

Avvicinandosi il consueto appuntamento con la compilazione della Dichiarazione dei redditi 730, Le ricordiamo di prenotare un appuntamento presso il nostro Studio.

Di seguito, Le elenchiamo le principali novità introdotte nel Modello 730/2021:

 

 Introduzione a partire dal 1° luglio 2020 di un credito di 600 euro (c.d. “trattamento integrativo”) ai titolari di reddito di lavoro dipendente e alcuni redditi assimilati il cui reddito complessivo non sia superiore a 28.000 euro

 Introduzione di un’ulteriore detrazione ai titolari di reddito di lavoro dipendente e alcuni redditi assimilati il cui reddito complessivo sia superiore a 28.000 euro fino a 40.000 euro

 A partire dal 1°gennaio 2020 la detrazione del 19% degli oneri spetta a condizione che il pagamento degli stessi avvenga con mezzi tracciabili

 Aumentato a 500 euro il limite di spesa detraibile per le spese veterinarie

 Detrazione del 90% per gli interventi finalizzati al recupero o al restauro delle facciate degli edifici esistenti sostenute nel 2020 (c.d. “bonus facciate”)

 Detrazione al 110% per le spese sostenute dal 1°luglio 2020 al 31 dicembre 2021 a fronte di specifici interventi in ambito di efficienza energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici (c.d. Superbonus)

 Detrazione del 30% per un importo non superiore a 30.000 euro per le erogazioni liberali in denaro e in natura effettuate nell’anno 2020 finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

 Introduzione di un credito di imposta per monopattini elettrici e servizi di mobilità elettrica per le spese sostenute dal 1°agosto 2020 al 31 dicembre 2020

 Introduzione di un credito d’imposta “c.d. Bonus vacanze”: se il credito d’imposta Vacanze è stato fruito entro il 31 dicembre 2020, è possibile fruire del relativo importo della detrazione pari al 20% dell’importo sostenuto

 Scheda per la scelta della destinazione del 2 per mille con la possibilità di indicare anche una associazione culturale Ricordiamo, altresì, che per l’anno d’imposta 2020 sono state prorogate le seguenti agevolazioni:

 Detrazione delle spese relative ad interventi di recupero del patrimonio edilizio

 Detrazione delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici

 Detrazione delle spese relative agli interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici

Read 32 times Last modified on Giovedì, 22 Aprile 2021 10:03